Stazione eretta e deambulazione

Stare in piedi ed uscire nel mondo

Dai 18 mesi di vita, i bambini dovrebbero essere posizionati in stazione eretta, in maniera più o meno assistita. Ciò perché stare in piedi, in autonomia o con sostegno è estremamente importante per motivi fisiologici e sociali.
Un ritardo dello sviluppo può compromettere irrimediabilmente la futura abilità al cammino, e pertanto la relativa inclusione sociale. L’articolazione dell’anca ha necessità di essere sottoposta al carico per potersi sviluppare correttamente.
I bambini che non acquisiscono l’abilità di mantenere la postura eretta e di camminare possono trarre giovamento dall’utilizzo degli ausili Ottobock, Leckey e Prime Engineering. Abbiamo sviluppato ausili per la statica e deambulatori per soddisfare le diverse necessità di questi bambini, in base all’età e allo stadio di sviluppo. Questi ausili sono in grado di far sperimentare e di apprendere la statica eretta e la mobilità autonoma. Ciò consente al bambino di affrontare queste tappe della vita il più autonomamente possibile, partecipando a tutto quale individuo unico.