Neuroriabilitazione in caso di deficit neuromuscolari

I nervi sono portatori di informazioni – trasmettono messaggi ai nostri muscoli. Ogni volta che vogliamo eseguire un movimento, il cervello o il midollo spinale – il sistema nervoso centrale (SNC) – trasmette il rispettivo messaggio. Tuttavia, se i nervi o il SNC sono danneggiati, la trasmissione dell'informazione ai muscoli sarà interrotta.

Quando il danno ai nervi limita la vostra mobilità, vari dispositivi medici possono assistere il vostro corpo. Le ortesi forniscono stabilità e sostegno. In presenza di paralisi più gravi, le carrozzine con dotazioni speciali agevolano la gestione della vita di tutti i giorni. La stimolazione elettrica funzionale (SEF) si spinge un passo ancora in avanti: grazie al trattamento progressivo, i nervi vengono stimolati in prossimità dei muscoli. In questo modo i muscoli ricevono un segnale tornando a muovere attivamente il corpo.

A prescindere che si utilizzino ortesi, carrozzine o la stimolazione elettrica funzionale, l'obiettivo rimane comunque l'utilità del prodotto nella quotidianità. Questo è il parametro con cui misuriamo la qualità dei dispositivi medici. Lavoriamo pertanto a stretto contatto con dottori, terapisti e tecnici ortopedici. Noi desideriamo che voi possiate muovervi, partecipare attivamente alla vita di tutti i giorni e allenare con piacere determinate regioni del corpo, nonostante le limitazioni.


Esperienze dei pazienti con ortesi

Leggi le storie che queste persone hanno da raccontare, grazie ad un'ortesi sono tornati ad essere padroni della loro vita!

continua

Patologie più frequenti

Una riabilitazione completa e personalizzata vi permetterà di ottenere una migliore performance dal vostro dispositivo ortesico.

continua