Poliomelite/Sindrome post-polio

La poliomielite è una malattia infettiva causata dal virus poliomielitico. Il virus poliomelitico prevalentemente attacca il sistema nervoso centrale (cervello e/o midollo spinale). La paralisi sopraggiunge nello 0.1% delle infezioni.Polio is an infectious disease caused by the polio virus. The polio virus predominantly attacks the central nervous system (brain and/or spinal cord). Paralysis occurs with 0.1% of all infections.


Cause

L'infezione è provocata attraverso l’assunzione di cibi infetti. Questa è la via con cui il virus entra nella bocca e nella cavità faringea. Da qui si diffonde agli intestini, dove si moltiplica e successivamente viene espulso con le feci. Il periodo di incubazione (tempo che intercorre tra l'infezione e la comparsa della malattia) è circa 6\ 10 giorni. Quando l'infezione si ferma a questo stadio, si parla di polio asintomatica o abortiva. Questo è il caso in circa 4- 8% di tutti gli individui infettati.

Sintomi

I sintomi non specifici, che possono quindi presentarsi anche durante altre infezioni virali, sono visibili nelle fasi iniziali della malattia: nausea, mal di testa, febbre e diarrea. In circa l’1% delle infezioni da polio, il virus perfora la barriera del tratto intestinale e penetra nella midollo spinale e nel cervello tramite la circolazione sanguigna. In questo caso si è in presenza di una forma non-plegica di poliomielite che si manifesta attraverso il dolore a testa, collo e schiena. Solamente nello 0.1% delle infezioni, le cellule nervose del midollo spinale e/o del cervello sono attaccate direttamente dal virus. Questa è la forma paralitica poiché in questi casi sopraggiunge la paralisi. I sintomi della poliomielite, le conseguenze a lungo termine della sindrome post-polio sono:

  • Mancanza generale di forza e resistenza
  • Estrema fatica
  • Difficoltà nel respirare e nella deglutizione
  • Intolleranza al freddo
  • Dolore ai muscoli e/o alle articolazioni
  • Aumento della debolezza muscolare e del dolore muscolare
  • Riduzione della massa muscolare (atrofia del muscolo) con aumento dell’instabilità articolare a della deformità articolare
  • Crampi muscolari
  • Contrazioni involontarie e Retrazioni
  • Modificazioni nello schema del passo e\o un aumentata tendenza a cadere

Terapia

Poiché non esiste nessuna terapia antivirale prodotta, di tipo preventivo, il trattamento è limitato a misure sintomatiche. Queste includono riposo a letto con assistenza, posizionamento corretto e terapia fisica. Oltre alla fisioterapia adeguata, il trattamento successivo include l’utilizzo di dispositivi ortopedici come per esempio ortesi e tutori. Grazie a ciò è possibile ottenere un miglioramento nella mobilità dopo la fase acuta della malattia.


I prodotti presentati sono esempi di applicazioni. Se il prodotto è effettivamente adatto a voi e se siete in grado di sfruttarne a pieno le funzionalità dipende da molti fattori differenti. La tua condizione fisica, determitata da un esame medico dettagliato, è fondamentale. Il medico o il tecnico ortopedico decideranno insieme quale prodotto fa al caso vostro. Saremo felici di aiutarvi.


Prodotti consigliati