Paralisi cerebrale infantile (PCI)

La paralisi cerebrale infantile (PCI) è un disturbo del sistema nervoso e del sistema muscolare che si manifesta nell’infanzia. È caratterizzato da disturbi del tono muscolare ,della forza muscolare, della coordinazione e dei diversi pattern motori. Forme miste spastiche con tono aumentato, sono tra le più comuni.


Cause

Le cause di paralisi cerebrale ed infantile possono variare ampiamente. Casi di anossia cerebrale, complicazioni al cordone ombelicale, infezioni, emorragia cerebrale ed incidenti possono condurre a paralisi cerebrale infantile durante tutta la gravidanza, ma il più delle volte nel corso del parto. Disabilità multiple sono evidenziate nella maggioranza dei casi. Si registrano 3 casi ogni 1,000 nascite. Il parto prematuro è tra le prime cause di paralisi cerebrale infantile.

Sintomi

I sintomi di paralisi cerebrale ed infantile variano ampiamente e possono essere strettamente definiti individualmente. L’aumento del tono e la tendenza alla spasticità sopraggiunge nel 75% dei casi.

  • Emiplegia (32%): sono colpiti gli arti su un solo lato del corpo, le braccia solitamente sono più colpite delle gambe.
  • Diplegia (40%): le gambe sono più colpite delle braccia.
  • Tetraplegia (2%): tutti gli arti sono paralizzati; vi è un ritardo nello sviluppo motorio e mentale . Solamente circa il 10% degli individui colpiti sono in grado di camminare.
  • Emiplegia bilaterale: paralisi spastica di tutti i quattro arti, con le braccia più colpite delle gambe.
  • Triplegia: paralisi spastica di tre arti.

In tutte le forme, i flessori lunghi e gli adduttori in particolare sono colpiti da paralisi. La spasticità provoca anche irrigidimento delle articolazioni. Tipici quadri clinici delle singole articolazioni possono essere descritti come segue: l'anca è flessa, addotta e intraruotata. C'è una tendenza alle retrazioni nella posizione in flessione del gomito, del polso e del ginocchio. L'avambraccio è pronato ed il pollice è intraruotato. La caviglia e piede in equinismo e la colonna vertebrale è seriamente compromessa da forti deviazioni.

Diagnosi e Terapia

ICP è diagnosticata sulla base di evidenze cliniche dopo che le altre cause come tumori o infiammazioni sono state escluse. Il trattamento è incentrato su una terapia multidisciplinare che coinvolge vari approcci: clinico, ortopedico e terapeutico. Qui Ottobock offre una varietà di dispositivi medici, per i bambini e per adulti, ad esempio a supporto della postura, del posizionamento così come per migliorare la stazione eretta in fase statica e la deambulazione (ortesi di arto inferiore, ortesi dinamiche, docce di posizionamento e unità posturali modulari).


La scelta del prodotto più idoneo alle singole esigenze dipende da vari fattori tra cui la condizione fisica e clinica del paziente. Il medico e il tecnico ortopedico valuteranno quale soluzione risulterà più idonea per ogni singola situazione . Noi saremo felici di fornire il supporto necessario