Osteoporosi

L'osteoporosi (degenerazione ossea) è una sindrome, nel corso della quale la massa ossea diminuisce continuamente. Lo scheletro diventa sempre più debole, instabile ed il rischio di fratture aumenta. L'osteoporosi colpisce l'intero scheletro, ma l'effetto può essere più grave in alcune aeree. Negli anziani la massa ossea diminuisce progressivamente in base al livello di attività fisica del soggetto. Il metabolismo osseo è alterato dall’osteoporosi, così che il processo degenerativo osseo è accelerato, con un conseguente sbilanciamento tra formazione e la perdita ossea.


Cause

Le cause dell’osteoporosi sono dovute ad un alterato metabolismo osseo, meccanico o muscolare degli elementi ossei. In una persona matura, lo stimolo muscolare che altera la massea ossa si riduce. La velocità di movimento e prestazioni diminuisce con l'età.

Le cause di osteoporosi secondaria sono malattie che alterano il metabolismo e /o l'equilibrio ormonale. Altri possibili fattori scatenanti includono l'assunzione di farmaci a lungo termine, o il consumo eccessivo di alcol e nicotina. L’Osteoporosi primaria avviene senza cause dirette riconoscibili. A seconda del tempo di insorgenza, si parla di osteoporosi post-menopausa o di osteoporosi in età avanzata che può verificarsi a partire dai 70 anni.

Sintomi

Finquando che la riduzione della massa ossea non è eccessiva, non si evidenziano sintomi significativi di osteoporosi. Tuttavia, piccole fratture possono verificarsi nel suo decorso, soprattutto fratture al corpo vertebrale. Le conseguenze implicano dolore, una riduzione in altezza e altri disturbi del sistema motorio. Questo è normalmente associato ad una ridotta attività fisica, che compromette le prestazioni muscolari e l’equilibrio. L’aumentare di questi fattori causa spesso cadute o traumi.

Diagnosi

Una visita specialistica con anamnesi del paziente è sempre seguita da un esame fisico con diverse prove per quanto riguarda la mobilità, la forza muscolare, le prestazioni muscolari, l’equilibrio e la coordinazione. Una densimetria ossea viene consigliata per misurare e valutare la densità ossea / massa ossea. Una radiografia permette di evidenziare e fornire informazioni riguardanti fratture già esistenti.

Terapia

La terapia dipende dalla causa e dal tipo di osteoporosi. Inizialmente si cerca di influenzare il metabolismo osseo al fine di prevenire le fratture ossee. Se sono presenti fratture ossee in seguito ad osteoporosi, è richiesto il trattamento acuto: ciò significa che è necessario alleviare il dolore. In questo caso, il trattamento dell’ osteoporosi mira a ridurre o se possibile, ad eliminare del tutto problematiche permanenti. Se non trattata, la degenerazione ossea continua in modo che le ossa diventano sempre più fragili. Iniziare un trattamento dell'osteoporosi il più presto possibile è quindi molto importante. Le ortesi possono aiutare a stabilizzare e raddrizzare la colonna vertebrale, migliorano la postura del corpo ed attivando la muscolatura del tronco.


La scelta del prodotto più idoneo alle singole esigenze dipende da vari fattori tra cui la condizione fisica e clinica del paziente. Il medico e il tecnico ortopedico valuteranno quale soluzione risulterà più idonea per ogni singola situazione . Noi saremo felici di fornire il supporto necessario