WalkOn



I vantaggi in sintesi

Più sicurezza

Diventate più sicuri perché la WalkOn supporta e solleva il piede nella fase dinamica della deambulazione. Diminuisce così il rischio di inciampare con la punta del piede, ad esempio, nel bordo di un tappeto.

Camminare in modo più naturale

Il materiale speciale accumula l'energia generata durante l'appoggio del tallone e la rilascia durante il movimento di rollover del piede. Ciò rende più naturale la deambulazione - sia che camminiate con passo lento o veloce o carichiate il peso sul vostro piede.

Movimenti naturali

Con la WalkOn potrete muovervi in modo naturale durante la giornata. Potrete, ad esempio, caricare l'avampiede quando vi accovacciate o salite le scale. La WalkOn è perfetta per numerose situazioni quotidiane.

Leggera e poco appariscente

La WalkOn è leggera, sottile e poco appariscente sotto gli abiti. Un'imbottitura rimovibile sul polpaccio la rende più piacevole e confortevole da indossare. È realizzata in un materiale che mantiene regolata la temperatura corporea (Outlast) riducendo lo sviluppo di calore e la traspirazione.

Indossare una scarpa normale

L'ortosi entra in ogni scarpa che fornisce un sostegno. Dovrete soltanto verificare che la scarpa sia rinforzata nella parte del tallone. Per indossare l'ortesi dovrete mettere la WalkOn nella scarpa e quindi infilare dentro il piede.

Robusta e duratura

La WalkOn è particolarmente robusta. Ha dato prova della sua durata nel corso di test e prove funzionali a lungo termine.

La serie WalkOn

La serie WalkOn comprende quattro tipi di ortesi. Il vostro medico o tecnico ortopedico potrà scegliere il prodotto più indicato per voi in base alla vostra condizione fisica e alla gravità della paralisi.

La sola differenza tra la WalkOn e la WalkOn Trimable è il modo in cui il vostro tecnico ortopedico adegua l'ortesi a voi. Il tecnico ortopedico sceglierà la tecnica con cui si trova meglio.

Indicazioni

  • Debolezza dei muscoli dorsiflessori con spaticità moderata
  • La WalkOn è indicata per l'uso in interni ed esterni da parte di utenti che non hanno un'articolazione della caviglia debole o presentano soltanto un leggero indebolimento dei muscoli responsabili del controllo del ginocchio, e eventualmente una leggera instabilità dell'articolazione di caviglia.
  • Il trattamento viene prescritto spesso dopo un ictus, in caso di lesione cerebrale traumatica, sclerosi multipla, atrofia neuromuscolare o paralisi al peroneo.


Prodotti analoghi