Una mano “bionica” per Veronica

Una raccolta fondi organizzata da Le Iene e il sogno di una ragazza nata senza il braccio sinistro

La Iena Veronica Ruggeri va a Napoli per realizzare almeno per un giorno il sogno di Veronica, una bella ragazza di 22 anni nata senza il braccio sinistro. L’appello per aiutarla unitamente alla raccolta fondi avviata da Le Iene il 19 novembre ha avuto un successo clamoroso: dopo soli 5 minuti l’obiettivo di 32.000 euro era stato già raggiunto e nelle ore successive ben superato!

Veronica ringrazia di cuore: “Ringrazio tutti davvero perché non me l’aspettavo tutto questo. Mi hanno regalato la vita. Ora torno a vivere”, dice alla Iena. “Non stiamo capendo niente”, commenta la mamma di Veronica.

Il servizio del 3 dicembre ha fatto vedere Veronica presso il centro Ottobock Soluzioni Ortopediche di Budrio che cominciava a prendere confidenza con la protesi BeBionic - come infilarla e sfilarla, che tipo di esercizi fare – e la scelta della cover personalizzata in silicone.

La Iene inoltre, riportando la testimonianza di altre persone amputate, hanno sensibilizzato sul Nomenclatore Tariffario, fermo al 1999 – che non permette il rimborso totale di protesi tecnologiche come quella di Veronica, e sulla necessità di una riflessione sul sistema dei rimborsi da parte del Servizio Sanitario Nazionale.

Nelle prossime settimane Veronica dovrà esercitarsi molto all’utilizzo della nuova protesi, imparare i movimenti che non conosce… noi la seguiremo passo dopo passo!

Per vedere le puntate de Le Iene: