Iniziare a fare sport con una disabilità.

Per praticare sport è necessario un certo livello di forma fisica. I principianti in particolare o chi non pratica da troppo tempo dovrebbero fare attenzione a non fare troppo in una volta sola. I periodi di riposo sono importanti tanto quanto l'allenamento, perché il corpo ha bisogno di tempo per adattarsi alle nuove sfide. E affrontare queste sfide con pazienza richiede determinazione e disciplina. Se vuoi che il tuo rapporto con lo sport sia sano e duraturo, val la pena evitare i due estremi: esagerare o non sforzarsi abbastanza. Se sei interessato a saperne di più su come iniziare, in queste pagine potrai trovare informazioni e consigli utili.

Altri link e contatti

Fai il grande passo - inizia a praticare sport!

Heinrich Popow, campione mondiale paralimpico e allenatore running, è convinto che le persone con disabilità dovrebbero praticare sport regolarmente, non nonostante le loro disabilità, ma proprio per loro.

Primo passo: Controllo medico

Prima di iniziare ad allenarti, dovresti chiedere al tuo medico di fiducia o al terapista che ti segue di esaminarti per assicurarsi che soddisfi i requisiti fisici necessari. Dì al tuo medico o terapista che vuoi praticare sport e coinvolgilo nelle tue decisioni.

2: Trova il tuo sport ideale

Cosa mi piacerebbe fare? Cosa sono sicuro di poter fare? Sono numerosi i fattori che giocano un ruolo quando si tratta di scegliere lo sport. Questi includeranno spesso il tuo livello di disabilità e il tuo livello di attività individuale. Ma il fattore più importante è: cosa sarà divertente e cosa mi tornerà indietro a lungo termine.

3: Stabilisci obiettivi realistici

Quando si elabora un piano di allenamento personale, bisogna sempre iniziare tenendo conto delle proprie capacità e prestazioni. Ma non delle prestazioni al massimo potenziale, piuttosto del livello in cui ci si sente felici e a proprio agio. Se finisci una sessione di allenamento e già pensi alla successiva, probabilmente hai trovato il giusto equilibrio. Fare piccoli miglioramenti distribuiti nel tempo aumenta le possibilità di successo e mantiene maggiormente motivati.

Se pratichi uno sport di resistenza, almeno inizialmente, è meglio concentrarsi sull'aumentare la durata piuttosto che la velocità massima. Inoltre, diversi sport, richiedono come prima cosa di far pratica con la protesi o la carrozzina.

4: Trova il tuo ritmo

Nel momento in cui ci si iscrive a un club o un gruppo sportivo, generalmente si trovano orari già fissati per le sessioni di allenamento di gruppo. Se si inizia da soli, è buona idea elaborare un piano settimanale, assicurandoci che sia gestibile a lungo termine. Ad esempio, per gli sport di resistenza, potresti scegliere tre giorni a settimana in cui uscire e allenarti, subito dopo il lavoro. Annota questi giorni in agenda. Una volta che l'esercizio diventa abitudine, troverai più facile uscire anche in quei giorni in cui non ne hai particolarmente voglia.



Prodotti per lo sport

Che tu sia un principiante, uno sportivo amatoriale o il vincitore di una medaglia d'oro alle Paralimpiadi, i prodotti della linea Sport Ottobock mirano a renderti più veloce, più agile e più felice.

continua


Attivi e atletici nella vita di tutti i giorni